Submit feedback

Espace Membre

Logo du site

Obiettivi

Versione italiana    version française 

Testimone delle realtà passate di un territorio ed appoggio della sua memoria, il patrimonio costruito e paesaggistico è soprattutto ciò che permette di identificarlo, di identificarsi, come un vero “evidenziatore d'appartenenza”, per le popolazioni tradizionali di un territorio come per i suoi nuovi residenti.

Prevedere avicinanze che permettono alla popolazione locale (rurale in particolare) di beneficiare delle ripercussioni della valorizzazione del patrimonio al piano culturale e sociale tanto che economico resta complesso.
Costringe a prendere coscienza che un'operazione di valorizzazione deve essere permanente, che per essere riuscita, può riposare soprattutto soltanto su attori di terreno, interlocutori permanenti dei responsabili ed istanze decisionali.

La valorizzazione del patrimonio è dunque il processo con il quale un bene particolare diventa un bene comune con un valore collettivo potenziale.
Permettere un uso collettivo di questo bene costringe ad elaborare forme di consenso tra i diversi utenti potenziali, il titolare giuridico pubblico o privato da una parte, e tutti gli altri utenti d’altra parte.

È augurabile associare, all'inizio di un processo di messa in valore di un elemento patrimoniale, il più grande numero di attori potenzialmente interessati e mobilizare tutte le conoscenze disponibili sugli usi possibili.

Quest’avvicinanza costringe a fortificare la nozione di progetto in un contesto locale e si basa su azioni precise :

 

Documenti da scaricare:

 

  • Retour
  • Format imprimable